The Butler. Un maggiordomo (nero) alla Casa Bianca

E' la mia prima recensione di un film. Spero di tirarne fuori qualcosa di buono. Ho deciso di scriverla essenzialmente perché non mi trovo d'accordo con i giudizi di pubblico e critica che ho trovato in rete. Credo che questo film sia decisamente migliore di quanto venga raccontato e lo dico con un minimo di presunzione di chi ha seguito un corso universitario sulla storia degli afroamericani negli Stati Uniti d'America.

Continua a leggere The Butler. Un maggiordomo (nero) alla Casa Bianca

Di concerto

La musica non va ascoltata. Non solo, almeno. La musica va vissuta. Che tu sia a casa, in treno, in auto, in aula studio, in un negozio. Che tu stia correndo, fantasticando, dipingendo, fotografando. Qualsiasi cosa tu stia facendo la musica deve entrare in te e pervadere il tuo corpo, stimolare il tuo sistema nervoso, regalarti sensazioni sempre nuove. Se tu sei a un concerto tutto questo deve essere elevato all’ennesima potenza. Devi lasciarti catturate dai suoni, viaggiare con la mente nei video proiettati sui maxi schermi, farti avvolgere dal fumo sparato dal palco, riscaldarti con i fuochi che esplodono all’inizio dello spettacolo. Per far questo devi concentrarti anima e corpo su ciò che stai vivendo, abbandonare ogni distrazione, chiudere qualsiasi contatto con il mondo per una finestra di un paio d’ore. Continua a leggere Di concerto